Niente farmacia per la e-cig
Vietata la sigaretta elettronica sui mezzi pubblici
Allarme Grenpeace. Erbe cinesi: elisir di salute o cocktail di pesticidi?

News

8 ottobre 2013
(Ansa) Il Parlamento europeo ha dato il via libera alla direttiva sui prodotti del tabacco: i pacchetti saranno ricoperti al 65% da foto scioccanti, il mentolo sarà bandito a partire dal 2022 e spariranno i pacchetti da 10 sigarette. Restrizioni anche sulle sigarette elettroniche che però non saranno "confinate" nelle farmacie.
Non verranno invece proibite le sigarette slim. Ora sarà il consiglio dei ministri della Salute a esprimersi e l'adozione definitiva è attesa entro la fine dell'anno.
 Il Sole 24 Ore - leggi su http://24o.it/6qMvV

Niente farmacia per la e-cig


Il Parlamento europeo, riunitosi a Strasburgo in seduta plenaria, ha approvato la nuova direttiva sul tabacco.
Salvi dunque i tanti negozi che vendono il gadget che sostituisce le bionde tradizionali e che in Europa ha già conquistato 4 milioni di persone.
Secondo i produttori, equiparare le sigarette elettroniche a presidi medici avrebbe limitato l’accesso al mercato perché, per i piccoli, le procedure per ottenere le autorizzazioni al commercio sarebbero state troppo costose e complicate.
Dal 2016 e multinazionali del tabacco non potranno più aggiungere aromi e additivi alle sigarette tradizionali. Mentre dal 2021 verrà bandito il mentolo. Novità anche per quel che riguarda i pacchetti: le immagini choc e le avvertenze dovranno coprire il 65% della loro superficie.
Copyright © 2013 euronews